La truffa nigeriana: un altro tipo di Scam

21 Apr


Interessante articolo di Punto Informatico sullo Scam; un tale in Canada ha subito una truffa con la quale (tenersi forte) ci ha rimesso ben 150.000 dollari.
Autori del raggiro degli africani che gli hanno fatto credere di aver ricevuto una sostanziosa eredità e mano a mano lo hanno letteralmente messo in mutande.
La truffa nigeriana è una variante dello scam, che di solito non fa leva sul bisogno amoroso ma sulla capacità di alcune persone di perdere completamente la testa di fronte al miraggio di ottenere una consistente somma di denaro.
Sebbene sia un tema un pò divergente dall’obiettivo di questo blog merita senz’altro una citazione, trattandosi di un fenomeno ampiamente diffuso. Al riguardo leggere sempre su Punto Informatico l’indice degli articoli pubblicati sul problema; i più vecchi risalgono al 2002.
Ma questo tipo di truffa esisteva già prima che Internet rivoluzionasse le comunicazioni. Mi ricordo che dieci anni fa di tanto in tanto arrivavano in ufficio dei fax con i quali un fantomatico personaggio chiedeva di poter usufruire di un conto corrente per depositarvi del denaro.
Il misterioso faxatore si spacciava per il figlio o il nipote di qualche diplomatico o leader africano caduto in disgrazia, che voleva mettere al sicuro dai suoi persecutori i soldi della famiglia…O qualcosa del genere. In cambio si prometteva una congrua ricompensa per il servizio.
Questi fax finivano regolarmente nel cestino, ma tant’è qualcuno ci casca; invece di cancellare queste mail risponde e rischia di finire in un autentico girone infernale.
Ovviamente la fantasia dei truffatori non si ferma qui e infatti circolano anche mail inviate a cuori solitari da ragazze africane in cerca di marito (per chi ama il genere black).
Quando si ricevono certe mail l’identità del destinatario è sempre quanto mai incerta e perciò diffidare è la regola aurea; ce lo dimostra un altro caso eclatante di alcuni anni fa.
Un californiano è stato condannato a risarcire per oltre 700.000 dollari un gruppo di ben 352 vittime che aveva imbrogliato facendogli credere di essere una donna russa interessata al matrimonio. Un californiano, non un russo.
Anche l’articolo in questione termina con la solita raccomandazione: diffidare di qualunque donna chieda denaro dopo un contatto on line.
All’occhio.Ghost Rider

Una Risposta to “La truffa nigeriana: un altro tipo di Scam”

  1. anonimo 10 settembre 2010 a 17:32 #

    OGGI CE ANCHE CHI SI FA PASSARE PER UN'AVVOCATO CHE CERCA DI RECUPERARE UN'EREDITA DI UNA RAGAZZINA ANNE MARIE MOREL RIMASTA ORFANA  DI GENITORI DECEDUTI IN INCIDENTE AEREO…..ATTENTI CHE L'AVVOCATO FRANCK DURAND (SITO NEVER) DICI DI ESSERE AVVOCATO FRAMCESE DI NIZZA… FA CREDERE GRANDE AMORE E POI CHIEDE SOLDI PERCHE I DIRITTI DI SUCESSIONI SONO ESORBITANTI. E VUOLE ADOTTARE LA RAGAZZA…..LA RAGAZZINA SUA COMPLICE CERCA DI FARVI INTENERIRE CON LA SCUSA CHE LA ZIA LA MALTRATTA ETC TIPO FAVOLA CENERENTOLA…..PERSONALMENTE SONO RIMASTA AL GIOCO PER VEDERE FINO DOVE ARRIVAVANO MA COME HO DETTO CHE INFORMAVO AUTORITA DI COMPETENZE PER MALTRATAAMENTI ALLA RAGAZZINA E VOLEVO VEDERE COSA SUCCEDDEVA EFFETTIVAMENTE SONO SPAPRITI……ATTENTI ANCHE AGLI AMERICNI ….GENERALMENTE SONO TUTTI VEDOVI CON FIGLI POCHI SONO SOLI………FATE GIRARE LA VOCE SONO SU C-DATE E QUIZZ'AMORE….ATTENTI DONNE ….NON DATE SOLDI A NESSUNO…..GENERALMENTE I COLLEGANO SU MSN O YAHOO PER COMMUNICARE..IO STO COMTROLLANDO TUTTI I SITI  E VEDO DOVE POSSO NASCONDERE QUESTI TRUFFATORI…..SPERO ESSERVI STATA UTILE …. SALUTI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: