Amore 2.0: gli uomini preferiscono le straniere

5 Lug
I tempi dei coatti alla ricerca di fin troppo facili avventure all’est, come quello a cui Carlo Verdone ha dato magistralmente voce e corpo in “Un sacco bello”, ormai sono preistoria.
Ma l’attrazione fatale per le donne dell’est Europa certamente no: russe, ucraine, polacche, moldave e così via continuano a riscuotere un successo crescente fra i maschietti nostrani.
Le ragazze italiane continuano a chiedersi perchè; è capitato anche a me qualche tempo fa, chiaccherando con un’amica davanti a una birra.
Le risposte che si danno (collegate fra loro e che denotano un certo sottofondo di astio) solitamente sono due:
1) molti uomini sono intimoriti – complessati – sfigati e non riescono a gestire una relazione moderna con una donna, quindi vanno a caccia in altri territori dove le “prede” sono più facili e docili,
2) le ragazze dell’est sono morte di fame, cercano solo una sistemazione economica e la cittadinanza, troieggiano molto bene e si approfittano dell’ingenuità altrui.Insomma mi pare che mentre l’Est Europa, dopo l’uscita dalle secche del socialismo reale si sia evoluto economicamente e socialmente, le fanciulle italiche sono rimaste bloccate all’immagine del mitico Enzo che infilava in valigia calze e penne biro per prepararsi al tour polacco del sesso.
Avrebbero bisogno di aggiornarsi e… Fare un pò di sana autocritica, una pratica purtroppo in via d’estinzione nelle donne occidentali.
Effetti della retorica femminista (anch’essa roba da anni ’70), che le ha portate a ritenersi sempre e comunque migliori, e perciò prive di difetti e pronte a demolire e criticare a ogni piè sospinto l’altra metà del cielo! Fino ovviamente a provocarne la reazione…
Libero News è un concentrato indigeribile di gossip e cazzatelle varie, che vengono frullate e sbattute in faccia ai lettori ogni giorno, ma ogni tanto compare qualche articolo degno di nota, come nel caso di Gli uomini preferiscono le straniere.
Lì si possono leggere le motivazioni, quelle vere, che portano gli uomini a prediligere le ragazze dell’est (escludiamo i patiti del turismo sessuale).
Non parliamo solo di quelle che sono già qui, ma anche di quelle che si trovano ancora nei loro paesi d’origine: situazione questa che comporta per i cuori solitari di casa nostra rischi, impegno e costanza non da poco per portare a compimento il loro sogno d’amore.
Riassumendo al massimo l’articolo dice:

1) la donna italiana è inibita e poco passionale,
2) è troppo sicura di se e arrogante,
3) non è interessata a farsi una famiglia, vi antepone troppo spesso altro, o l’affermazione professionale o la voglia di divertirsi.

Interessanti anche i commenti, alcuni dei quali crudi e onestamente un pò troppo tranchant. Ad ogni modo mi trovo d’accordo, ma senza fare di tutta l’erba un fascio; ci sono donne italiane per nulla arroganti, per nulla carrieriste, per nulla insensibili al desiderio di costruire una famiglia con dei figli.
Di contro ci sono fra noi ometti molti opportunisti, interessati solo al sesso o alla carriera, edonisti e molesti nei confronti delle donne.
Comunque al netto di tutto ciò secondo me il terzo punto è quello che dovrebbe far maggiormente riflettere; le ragazze dell’est non sono affatto delle disperate pronte a tutto pur di sfuggire alla miseria, che in molti paesi dell’est non esiste più (viaggiare per credere, come ho fatto io più volte, invece di tranciare giudizi).
Perlopiù sono donne con scolarità medio – alta, un lavoro, un matrimonio fallito alle spalle o per vari motivi in grande difficoltà nel trovare l’anima gemella, e desiderano realizzare un rapporto di coppia stabile, con dei figli.
In nazioni come Russia o Ucraina il valore della famiglia è ancora molto sentito, le donne non sopportano l’idea di non riuscire a raggiungere quest’obiettivo e sono disposte a concedere molto per centrarlo. Anche a spostarsi all’estero, che contrariamente a quello che qualcuno pensa qui, per molte di loro è senza dubbio una scelta assai sofferta.
Quindi ragazze (mediamente belle) disposte a grossi sacrifici e più disponibili delle nostre a ricoprire un ruolo di moglie/madre tradizionale (senza ritenere che siano disposte a fare le sguattere dei loro partner: uno dei problemi con cui si confrontano è proprio il forte maschilismo che ancora domina nei loro paesi di provenienza).
Donne che accettano una relazione anche con uomini più vecchi di loro (dalle statistiche risulta che il divario accettato si aggira sui 10-11 anni massimo), perchè per loro uomo maturo è uguale a senso di responsabilità e protezione. Questo è un possibile identikit.
Ce n’è abbastanza per renderle molto concorrenziali rispetto alle nostre, quelle “che se la tirano”. E che non hanno ancora capito granchè di questo fenomeno.

Ghost Rider

8 Risposte to “Amore 2.0: gli uomini preferiscono le straniere”

  1. Francesco 6 agosto 2012 a 06:03 #

    I punti 1) 2) 3) sono ciò che serve per le donne per fare a meno degli uomini, se non arriva quello “giusto” per loro, il che vuol dire praticamente rimanere zitelle (o a sposarsi per poi separarsi anni dopo anche per il punto 4) che aggiungerei: Quando diventano mamme accantonano il maschio spudoratamente e permanentemente in favore dei figli) e poi popolare i siti dating a frotte dove naturalmente continuano a rimanere da sole sino alla pace dei sensi. Io non le conosco tutte chiaramente, ma in queste donne vedo sempre dei punti in comune, uno spiccato antimaschilismo che viaggia tra lo scherno e l’offesa gratuita e un menefreghismo da “mi basto e m’avanzo”, sempre in funzione dei punti 1,2,3.

  2. GhostRiderItaly 8 agosto 2011 a 17:31 #

    Grazie Hornelson. Beh, forse le donzelle nostrane se ne fregano perchè corteggiatori intorno ne hanno comunque…Ho sempre sostenuto che se una non è proprio come la Pina Fantozzi qualche spasimante che le gira attorno prima o poi arriva 🙂

  3. anonimo 5 agosto 2011 a 09:51 #

    Gran bell’articolo, come del resto anche gli altri. Ho trovato per caso il tuo blog e devo dire che sei un grande. Stai facendo un servizio sociale utilissimo, le tematiche sono veramente interessanti e soprattutto diventeranno sempre piu importanti per l’educazione all’uso della rete … in questi ambiti.

    Gli articoli sono scritti benissimo e sono veramente piacevoli da leggere. Grazie per il tuo servizio.

    E tornando al tema del post, ho fatto negli ultimi anni diverse esperienze nel mondo del dating/scamming e tutto cio prolifera cosi tanto proprio per l’insofferenza che c’e’ nel relazionarsi con l’altro sesso. Soprattutto nella nostra bigotta Italia.
    Ed e’ proprio vero che al di fuori del Belpaese la situazione e’ generalmente molto migliore.

    Ahime, care ragazze Italiane, dovete darvi una mossa. La concorrenza e’ tanta e le barriere geografiche si abbattono sempre di piu. Ma quello che ho notato e’ che sembra che tutto cio’ non tocchi piu di tanto le nostre donne. A parte le reazioni di stizza, invidia, gelosia, verso le donne estere … Nessuna azione viene intrapresa. Il dolce far nulla, la vita immobile e un po il vivere da Peter Pan e’ il leit motiv di questi anni … Ma ovviamente questo tocca anche noi maschietti. Ma io, essendo uomo, sono di parte … Pr cui sono qui a “cazziare” solo voi Donne pigre Italiane 🙂

    Grazie ancora per il favoloso blog!
    Hornelson

  4. anonimo 9 marzo 2011 a 22:48 #

    e' quello che penso anche io ultimamente. infatti, nonostante a mio parere abbiamo le donne piu' belle che si' possano trovare sulla terra, forse per colpa di alcune mie disavventure amorose, sono diventato allergico alle italiane e mi sto ponendo seriamente l' obbiettivo che se voglio costruirmi una famiglia la mia dolce meta' devo andarla a cercare nei paesi dell' europa dell' est dove per lo meno la' il valore della famiglia e' ancora sentito. non me ne vogliano le nostre bellissime donne.

  5. GhostRiderItaly 9 luglio 2010 a 08:28 #

    Grazie, tres gentil. Saluti da un italiano.

  6. anonimo 8 luglio 2010 a 21:19 #

    centrato e scritto bene! Saluti da una polacca 😉

    • alby 2 febbraio 2014 a 21:47 #

      Il problema, non è tanto il fatto di sposare una straniera povera, morta di fame e di conseguenza, in cerca di fare bankomat, il problema è che si rischia di sposare anche i suoi familiari, perchè è gente molto unita, sono profondamente diverse dalla nostra cultura, non a caso in un appartamento vivono in tanti…quindi, non potrei parlare di 2 cuori e una capanna, ma una capanna e tanti cuori…a meno che, la tipa siaorfana, ma poi si farà raggiungere dall’amica, arriverà l’amica dell’amica, la cugina dell’amica, e tutto l’albero genealogico, si, non è un fidanzamento di 15 giorni, il matrimonio è un treno per la vita, che rischia di diventare molto affollato, a questo punto è meglio la figa pay..

Trackbacks/Pingbacks

  1. Agenzie matrimoniali: un vademecum « Italia Anti Scam - 15 gennaio 2012

    […] quelle internazionali specializzate nelle fanciulle dell’est, che da un pò di anni è la nuova frontiera dell’amore. Ne esistono sia italiane che straniere, i servizi sono vari e si fatica un pò a raccapezzarsi. […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: